fbpx

Occhiali da scoprire, indossare e custodire gelosamente!

La moda suggerisce continuamente all'occhialeria nuove forme di comunicazione. Tra queste Fiere in tutto il mondo e Musei con collezioni esclusive di occhiali.

In tutti i settori, la fiera diventa un momento fondamentale per un’azienda che lo desidera tieniti aggiornato sulle nuove tendenze. Ci sono due grandi fiere Mido (Mostra International Optics, Optometry and Ophthalmology) e Silmo (Mondial de l’Optique). Tradizionalmente a Mido, la fiera italiana nata nel 1970 per volere di un gruppo di vieni gli industriali del Cadore e che si svolgono a Milano promuove le nuove collezioni di occhiali, le anteprime delle linee di occhiali da sole e, l’unico caso a mondo, l’intera catena di produzione del settore. A Silmo, la fiera dell’occhialeria francese creati nel 1967 a Oyonnax e che si svolgono a Parigi, vengono invece principalmente presentato le collezioni da solo. Ma ogni paese ha la sua fiera e la maggior parte noti sono International Vision Expo East (New York) e West (Las Vegas). ExpoOptica (Madrid); loft (Tokyo), Hong Kong Optical Fair (Hong Kong); Msoo (Mosca), China Optics Fair (Shanghai e Pechino); Opti München (Monaco di Baviera).

In tutti i settori, la fiera diventa un momento fondamentale per un’azienda che lo desidera tieniti aggiornato sulle nuove tendenze. Ci sono due grandi fiere Mido (Mostra International Optics, Optometry and Ophthalmology) e Silmo (Mondial de l’Optique). Tradizionalmente a Mido, la fiera italiana nata nel 1970 per volere di un gruppo di vieni gli industriali del Cadore e che si svolgono a Milano promuove le nuove collezioni di occhiali, le anteprime delle linee di occhiali da sole e, l’unico caso a mondo, l’intera catena di produzione del settore. A Silmo, la fiera dell’occhialeria francese creati nel 1967 a Oyonnax e che si svolgono a Parigi, vengono invece principalmente presentato le collezioni da solo. Ma ogni paese ha la sua fiera e la maggior parte noti sono International Vision Expo East (New York) e West (Las Vegas). ExpoOptica (Madrid); loft (Tokyo), Hong Kong Optical Fair (Hong Kong); Msoo (Mosca), China Optics Fair (Shanghai e Pechino); Opti München (Monaco di Baviera).

Collezionare occhiali è una mania più diffusa di quanto tu possa immaginare perché è una raccolta abbastanza accessibile dal punto di vista economico. Fra collezioni più famose ed eccentriche quella di Elton John. Arbitri assoluti per il gli occhiali vintage sono i musei di cui parliamo in questa pubblicazione, che ripercorrere la storia di un oggetto diventato sempre più indispensabile nel tempo, fornendo così una documentazione completa della sua evoluzione. Ma non dimenticare che gli occhiali visibili nei musei sono disponibili sul mercato: alcuni materiali sono particolarmente fragili e quindi facilmente corrompibili se esposti alla luce e all’aria, mentre la situazione protetta del museo garantisce la sua totalità.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Post recenti